Facebook

Twitter

Google Plus

Facebook

Follow Me on Pinterest
Pins for emultiverse
Gianluca Perriera

Gianluca Perriera

In occasione del debutto del film Yowamushi Pedal è stato dato l'annuncio riguardante una terza stagione di animazione. Enorme successo per questa serie a tematica sportiva: i dettagli per gli episodi futuri verranno forniti dalla produzione in un prossimo futuro.

 

Vi ricordo la trama: l' occhialuto Sakamichi Onoda è un otaku che studia presso la Sōhoku High School. Come ogni otaku che si rispetti non è esattamente prestante, ama moltissimo manga e anime, adora i giochi, e pur di raggiungere l'amatissima Akihabara (famoso quartiere di Tokyo in cui si vendono manga, anime, e merchandise riguardati le serie più apprezzate) fa in bicicletta un elevatissimo numero di kilometri. La vita del ragazzo cambia quando viene notato per questa sua particolare abilità, e viene fatto entrare nel club ciclistico della scuola: ovviamente il giovane ora dovrà competere in varie gare e non essere da meno degli altri.

Vi ricordo che l'opera originale è di Wataru Watanabe, pubblicata sul magazine Weekly Shōnen Champion dal 2008: siamo giunti al volumetto numero 41 e il cartaceo è ancora in corso.

Attendiamo dunque delucidazioni riguardo a questa nuova serie!

Dance with Devils è un anime che si preannuncia senza dubbio interessante, e che debutterà proprio oggi in Giappone! In queste ore è stato pubblicato il breve promo video della nuova serie in uscita, promo in cui potete ascoltare la canzone iniziale "Kakusei no Air" ad opera di Wataru Hatano. Per chi non la conoscesse, la serie anime Dance with Devils seguirà le vicende vissute dalla giovane Ritsuka Tachibana, una studentessa che frequenta le scuole superiori presso la Shiko Academy.

L'anime Dance with Devils uscirà nel 2015

Ecco i primissimi dettagli in merito alla nuova serie anime sovrannaturale “Dance with Devils”, che uscirà in Giappone entro quest’anno.

La giovane ragazza vive una vita normale, ed abita sola con sua madre, Maria, ma la sua vita sembra destinata a cambiare quando inizia ad essere attratta e corteggiata da un gruppo di affascianti demoni.

La direzione del nuovo anime è stata affidata a Ai Yoshimura (My Teen Romantic Comedy SNAFU, Blue Spring Ride), mentre Tomoko Konparu ha realizzato le sceneggiature, Hirotaka Maeda il character design, e Yuka Takashina ha adattato il design per la versione anime.

Namco Bandai Entertainment ha ufficializzato in questi giorni la data di uscita del suo nuovisimo Mobile Suit Gundam: Extreme VS Force per Playstation Vita, il primo gioco di questa serie direttamente proposto in Console, che verrà messo a disposizione dei giocatori dal 23 dicembre prossimo.

Il prezzo annunciato del gioco è di 6.800 yen sia per il formato retail ( nei negozi) che in formato digitale.
E’ confermato che le prime copie del gioco conterranno un codice che consentirà di ottenre gratuitamente il Gundam Barbatos, l’unita principale apparsa nella nuova serie Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans.

Si tratterà, come ci informa Cartoonmag, di un Gundam Extreme molto diverso dal solito e questo forse spiega perchè è stato distribuito direttamente in Console:

Gundam Extreme Vs. Force prevede infatti le classiche battaglie Gundam 2 Vs 2, tipiche di questa serie ma permette anche di creare un plotone, composto fino a sei Mobile Suit, suddivisi in tre plotoni da due unità ciascuna più una nave di supporto. Il sistema “Force System” il giocatore potrà mettere in pausa la battaglia e guidare manualmente le proprie truppe, designare i bersagli e impartire altri comandi per dare supporto in battaglia.

Le modalità di gioco attualmente confermate:

Extreme Force Mode

La modalità principale del gioco, composta inizialmente da missioni originali e poi da scenari che riproducono alcune delle battaglie più iconiche presenti nell’Universal Century e nelle altre serie animate di Gundam viste fino a oggi. Completando varie missioni sarà possibile ottenere nuovi Mobile Suit e sviluppare il proprio pilota, presumibilmente originale, e formare il proprio plotone.

Force Battle Mode

Modalità battaglia multiplayer ad-hoc fra due PSvita. In questa modalità sarà possibile dare vita anche a battaglie su larga scala utilizzando i Mobile Suit Mass Production.

I Mobile Suit confermati al momento:

  • Gundam G-Self e il pilota Bellri Zenam (Gundam Reconguista in G )
  • Gundam e il pilota Amuro Ray (Mobile Suit Gundam)
  • Char’s Zaku II e il pilota Char Aznable (Mobile Suit Gundam: The Origin)
  • Z-Gundam e il pilota Kamille Bidan (Mobile Suit Gundam Z)
  • Full Armor ZZ Gundam e il pilota Judau Ashta (Mobile Suit Gundam ZZ)
  • V-Gundam e il pilota Amuro Ray (Il Contrattacco di Char)
  • Gundam Unicorn e il pilota Banagher Links (Mobile Suit Gundam UC)
  • Freedom Gundam a il pilota Kira Yamato (Mobile Suit Gundam SEED)
  • Wing Gundam Zero e il pilota Heero Yuy (Mobile Suit Gundam Wing)
  • Gundam Exia e il pilota Setsuna F. Seiei (Mobile Suit Gundam 00)
  • Gundam AGE-1 e il pilota Flit Asuno ( Mobile Suit Gundam AGE)
  • Gundam Barbatos e il pilota Augus Mikazuki ( Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans)

La media del costo è di 2000 Yen – 3000 Yen, per Unicorn e V-Gundam, il Gundam Barbatos, gratuito se si acquista la prima edizione del gioco, costerà 2.000 Yen. Il Gundam AG – 1 è stato svelato nelle ultime ore da Gematsu, citando Famitsu.

I Mobile Suit Mass Production confermati:

  • RGM-79[G] GM Ground Type – Costo: 500
  • MS-09R Rick Dom – Costo: 1,000
  • RMS-106 Hizack – Costo: 500
  • Jegan – Costo: 500
  • Jagd Doga – Costo: 2.000

Le navi attualmente annunciate:

  • Rewlloola
  • Nahel Argama

Fonti Consultate:
Cartoonmag
Gematsu

Il Dengeki Bunko Autumn Festival 2015 non è stato l’occasione perfetta per rivelare solo un nuovo film animato di Sword Art Online, ma lo è stata anche per dare notizia di un nuovo anime ispirato alla serie di light novel Accel World, sempre a firma di Reki Kawahara. Il titolo scelto per il nuovo anime è Accel World: Infinite Burst. Anche in questo caso, come per il film di Sword Art Online, ci troviamo a parlare di una storia totalmente inedita scritta da Kawahara per l’occasione e che vedrà l’esordio di nuovi personaggi. L’evento si è accompagnato a un filmato di presentazione della nuova produzione, senza tuttavia specificarne il formato.

 
 
 
 
 
A partire dal 4 Ottobre, due ore dopo la trasmissione in Giappone.

Dal comunicato stampa ufficiale:

“le serie animate di Concrete Revolutio e Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans usciranno in simulcast sulla
piattaforma Wakanim Italia, dal 4 ottobre, ogni domenica, due ore dopo la loro diffusione in Giappone.

La serie di Concret Revolutio segna la riunione dello staff che aveva lavorato alla prima serie di Fullmetal Alchemist allo studio Bones: il regista Seiji Mizushima (Fullmetal Alchemist, Un-Go, Mobile Suit Gundam 00, Hanamaru Kindergarten) e lo sceneggiatore Sho Aikawa (Fullmetal Alchemist, Un-Go, Ghost Slayers Ayashi, Martian Successor Nadesico).

I doppiatori sono: Kaito Ishikawa (Jirō Hitoyoshi), Sumire Uesaka (Kikko Hoshino), Aki Toyosaki (Emi Kino), Eriko Nakamura (Fuurouta), Tokuyoshi Kawashima (Hyōma Yoshimura), Tetsuo Kanao (Daishi Akita), Kenichi
Suzumura (Raito Shiba), Toru Ohkawa (Uru).

Lo staff si compone inoltre di:
-Character Designer e Animation Director: Yoshiyuki Ito
-Creazione dei personaggi e Concept Design: Noizi Ito, Hekiru Hikawa,
Ryō Hirao
-SF Concept Design: Kanetake Ebikawa, Takayuki Yanase, Toshiaki Ihara,
Hideyuki Matsumoto
-Mechanical Animation Director: Ken Ohtsuka
-Art Design: Hiroki Matsumoto
-Sound Director: Masafumi Mima

Sinossi:

La storia è ambientata in “un altro Giappone” dove conosceremo una marea di superumani…In un’immaginaria “età degli dei” circa 20 anni dopo la guerra, il Giappone è cresciuto e si è sviluppato a passi da gigante. Che cosa accadrebbe se tutti i superumani mai scritti nelle storie di fantasia, esistessero nello stesso tempo?

 

La serie Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans, realizzata dalla Sunrise, è diretta da Tatsuyuki Nagai e sceneggiatura da Mari Okada, che avevano già lavorato insieme a Toradora! e alle serie animata e al film
di Anohana, e al film The Anthem of the Heart.

Il character design originale è stato creato da Yu Ito (Shut Hell, Imperial Guards) mentre Michinori Chiba (Mobile Suit Gundam 00, Mobile Suit Gundam AGE) ha curato quello per l’animazione. I mecha sono stati creati da Naohiro Washio, Kanetake Ebikawa, Ippei Gyōbu, Kenji Teraoka e Tamotsu Shinohara.

I doppiatori sono: Kengo Kawanishi (Mikazuki Augus), Yoshimasa Hosoya (Orga Itsuka), Natsuki Hanae (Biscuit Griffon), Yuichiro Umehara (Eugene Seven Stark), Yasuaki Takumi (Akihiro Artland), Taishi Murata (Norba Shino), Kōhei Amasaki (Takaki Uno), Sōma Saitō (Yamagi Gilmerton), Mutsumi Tamura (Ride Mass), Yuka Terasaki (Kudelia Aina Bernstein), Hisako Kanemoto (Atra Mixta), Takahiro Sakurai (McGillis Fareed), Masaya Matsukaze
(Gaelio Bauduin).

Superumani che sono giunti all’esistenza attraverso diverse circostanze, e che sono speciali in modi diversi – Titani provenienti dallo spazio, forme di vita provenienti da un mondo mistico, fantasmi e folletti dei tempi antichi, cyborg creati dagli scienziati, le reliquie che si sono alzate dalle rovine delle antiche civiltà, e la lista continua.

Un gruppo di questi superumani non fa mistero della propria esistenza ed ha guadagnato popolarità nella società. Altri nascondono le loro identità e combattono in segreto. Ci sono anche i nemici dei superumani, le organizzazioni che operano nell’ombra.

Il governo giapponese ha preso numerose misure per garantire la pace e l’ordine. Una è l’istituzione di un organismo sotto il Ministero della Salute e delle Politiche Sociali – il Laboratorio di Ricerca della Sovrappopolazione, aka il Superhuman Bureau. La loro missione è quella di identificare e approcciare i sovrumani, quindi sorvegliarli e salvaguardarli. Un membro del Superhuman Bureau, Jiro Hitoyoshi, è il protagonista di questa serie.

Il gruppo Daisuki ha annunciato che trasmetterà in simulcast mondiale la nuova serie animata Kidou Senshi Gundam: Tekketsu no Orphans ( Mobile Suit Gundam IRON-BLOODED ORPHANS), che partirà fra pochisimi giorni, il 4 Ottobre, sulle Tv Giapponesi.

Come abbiamo indicato già ieri sera sulle pagine del forum l’anime sarà trasmesso in 242 stati del mondo in 13 lingue, escluso che il giapponese. In particolare sarà proposta un’edizione con sottotitoli in lingua Inglese, Francese, Spagnola, Tedesca, Russa, ITALIANA, Spagnolo Latino Americano, Portoghese, Indonesiana, Cinese semplificato, Malese, Tagalog ( è una lingua parlata nelle Filippine da buona parte della popolazione) Si parte il 4 Ottobre dalle 7:30 p.m. Japan Standard Time (6:30 a.m. EDT).

Inoltre la serie verrà trasmessa anche sui canali streaming Hulu, Gundam.info, ed inoltre da Crunchyroll, e Funimation. In particolare la serie sarà trasmessa su Hulu e Gundam.Info dal 4 Ottobre alle 6:30 a.m. EDT mentre su Crunchyroll e Funimation verrà proposta dall’ 11 Ottobre, alle 4:30 a.m. EDT.

Dal 2 Ottobre, sul canale internet Hulu, sarà trasmessa la serie Gundam G Reconguista. Alle 8:00 p.m. EDT.

Fonti Consultate:
Anime News Network 1
Anime News Network 2

Il numero di novembre del magazine Ribon shōjo di Shueisha ha annunciato questo sabato che il manga Nanairo Kakumei (Seven-Colored Revolution) di Mizuka Yuzuhara (Seven-Colored Revolution) otterrà un breve adattamento anime in tre episodi.

L’anime andrà in onda il 6, 13 e 20 ottobre, come parte del programma televisivo per bambini Oha-Suta (trad. “Buon Giorno Studio”) su TV Tokyo. Il cast vedrà Reina Ueda, Shizuka Ishigami e Daiki Yamashita nei panni rispettivamente di Nana, Yuyu e Shioka.

Trama:
“Questa vera storia di amicizia” si focalizza intorno a Nana, da sempre incapace di rifiutare i desideri del suo amico d’infanzia Yuyu, come le sue richieste su come farsi i capelli o l’indossare gli stessi accessori, anche se lei magari non ne è affatto entusiasta. Ma ad un certo punto la ragazza decide di cambiare il suo atteggiamento e non assecondare più tutti i capricci di Yuyu.

Yuzuhara ha lanciato il manga sul magazine Ribon nel mese di agosto 2014 e Shueisha ne ha pubblicato tre volumi compilati del manga, l’ultimo questo venerdì.

Grazie ai Sub Zero fansub abbiamo la possibilità di ascoltare in anteprima “Raise your Flag“, opening di Kidou Senshi Gundam: Tekketsu no Orphans ( Mobile Suit Gundam IRON-BLOODED ORPHANS), ve la presentiamo montata sul video di introduzione all’anime.

La sigla è realizzata dai MAN WITH A MISSION una band formata da cinque elementi che opera da cinque anni sulla scena del pop alternativo giapponese, già interpreti della OP di Log Horizon) mentre la Ending sarà cantata da Misia.

La serie uscirà sulle Tv giapponesi a partire dal 4 ottobre prossimo.

L’organizzazione del MCM London Comic ha annunciato che il 24 ottobre prossimo all’interno della manifestazione verrà proiettata, in anteprima mondiale, Gundam The Origin: Artesia Sorrow secondo capitolo dell’adatamento cinematografico dell’omonimo manga di Yoshikazu Yasuhiko.

 

L’evento si svolgerà al Crystal presso l’EXCELeL Exhibition center e verrà preceduto dalla proiezione di Gundam Origini I: Blu Eyed Casval, sarà la prima volta che il primo capitolo dell’adattamento animato di Origini verrà proposto nei cinema del Regno Unito, alla manifestazione parteciperanno alcuni rappresentanti della Sunrise. Sono previste in totale 4 proiezioni ma non sono stati indicati quali saranno le altre proiezioni. L’intero evento è sostenuto da Anime Limited.

Ambientato nell'Universal Century 71 il nuovo episodio si concentrerà sullo sviluppo del rapporto fra Casval e Artesia e sui preparativi alla guerra dell’esercito di Zeon, le scene del combattimento fra Mobile Suit fanno riferimento ad uno scontro fra un prototipo ed un Guntank con i colori di Zeon in un campo d’addestramento. Il suo inizio, per quanti abbiano seguito l’opera di Yas è facilmente intuibile da alcune scene, dovrebbe corrispondere al decimo volume del manga.

In Giappone la distribuzione cinematografica, in 15 cinema scelti, partirà dal 31 ottobre 2015, è già stata annunciata una ricca Blu Ray Collector Edition che sarà messa in vendita dal 7 Novembre 2015 al prezzo di 10.000 Yen, mentre l’edizione standard del Blu Ray sarà messa in vendita dal 26 Novembre 2015, a soli 6.500 yen.

Fonti Consultate:
Gundam France
UK Anime Network

Domenica, 27 Settembre 2015 10:09

Macross Delta prima immagine promozionale

In questi giorni i sito ufficiale dedicato al mondo di Macross ha svelato una prima importante immagine promozionale dedicata all’annunciata serie Macross Delta o Macross ?, seguendo la grafia originale.

Il 29 ottobre prossimo con un collegamento streming in diretta verranno dati maggiori dettagli sul progetto, sui personaggi, sui doppiatori, sulla vincitrice del grande concorso indetto per trovare una nuova cantante che sarà anche una delle interpreti principali della serie. Oltre 8.000 ragazze si sono presentate ai casting.
Il sito ha già annunciato che verrà lanciata in questa occasione una nuova linea modellistica indicata con il nome di Macross Modelers, diversa dalle classiche linee modellistiche di plastica, nella sua realizzazione sono coinvolte numerosi gruppi, da Wave, TOMYTEC, Hasegawa, Bandai e Max Factory. Nuovi dettagli su questa linea verranno dati dallo stesso Shoji Kawamori durante un evento dedicato a Macross che si svolgerà all’interno dell’ “All Japan Model & Hobby Show” .

L’ultima serie di Macross è stata Macross Frontier uscita nel 2007 con ottimi risultati di audience e critica grazie alla sua bella formula ed alle sue protagoniste. Ad essa sono seguiti due film,

Fonte Consultata:
Anime News Network

Video

Cerca nel sito

Social Login

Or sign in with your account on:

Not a member yet? Register

Calendario Eventi

January 2018
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Categorie Articoli

E-Multiverse Ultimi Articoli

Pubblicità

Sponsor